Avv.to Annapaola Negri-Clementi

Negri-Clementi Studio Legale Associato

Annapaola Negri-Clementi è socio sondatore e managing partner di Negri-Clementi Studio Legale Associato dal 2011. È stata Equity Partner di NCTM dal 2001 al 2010. È specializzata in fusioni e acquisizioni, corporate governance e diritto dell’arte.

Ha maturato un’esperienza ultra ventennale che comprende un ampio spettro di sofisticate transazioni corporate, assistendo grandi gruppi industriali e altre società in diversi settori, nazionali e internazionali. Ha sempre prestato particolare attenzione e interesse per il mondo della piccola e media impresa, linfa vitale dell’economia nazionale, supportando i propri clienti nella gestione dei passaggi generazionali.

Si è laureata in giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Milano nel 1995, magna cum laude. È iscritta all’Ordine degli Avvocati di Milano e all’Albo Speciale dei Cassazionisti.

È Consigliere indipendente di Prarosa S.p.A., Restart SIIQ S.p.A. e AET Italia S.r.l.; dal 2004 è membro del comitato scientifico di Nedcommunity, Associazione italiana degli amministratori non esecutivi e indipendenti, e dal 2007 è responsabile di Dura Lex la rubrica della rivista La Voce degli Indipendenti, trimestrale di Nedcommunity.

Dal 2019 è membro del Dipartimento IP e Arte di Arbitrando, un’associazione che promuove la diffusione dell’arbitrato; e componente, sin dalla sua creazione, della Commissione LDA, Letteratura, Diritto e Arte del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Milano. È direttore responsabile di ART&LAW, la rivista scientifica prodotta dallo Studio Legale Negri-Clementi che approfondisce temi di diritto, giurisprudenza, economia, fiscalità, mercato e storia dell’arte.

Tra i riconoscimenti più recenti, i premi Legalcommunity IP&TMT Awards come “Studio dell’Anno Arte 2020 e 2018” e “Avvocato dell’Anno Arte 2019”.

Annapaola è autrice di numerosi testi monografici, svolge attività di ricerca, partecipa a convegni in qualità di relatrice e redige regolarmente articoli su riviste qualificate in materia di diritto societario, attribuzione delle deleghe di funzione gestorie e di governo societario, per un verso, e in materia di diritto dell’arte, per altro verso.

Iscrizione

Abbiamo ricevuto il tuo messaggio